Presentati i progetti che Banco Alimentare supporta con i proventi del Social Bond di Deutsche Bank

 

Lunedì 24 novembre si è svolto, presso la sede di Deutsche Bank in Italia a Milano in via Turati, un incontro per la presentazione dei progetti che Fondazione Banco Alimentare Onlus si appresta a supportare grazie all’importo di circa 100 mila Euro donatole per tramite della Fondazione Deutsche Bank Italia, attraverso il primo Social Bond lanciato a luglio 2014 da Deutsche Bank.

 

Nello specifico, i proventi saranno utilizzati per supportare le seguenti attività promosse dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus: 

 

-      

sostegno all’attività istituzionale di Banco Alimentare, che consiste nel recupero delle eccedenze alimentari e nella loro ridistribuzione agli enti caritativi, in particolare verso le aree più bisognose del Paese;

 

-      

sostegno alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare di sabato 29 novembre 2014, finanziando direttamente parte degli oneri di trasporto per la redistribuzione degli alimenti alle regioni del Paese che più necessitano di aiuto (in particolare Sud Italia);

 

-      

nell’ambito della partnership tra Deutsche Bank e Fondazione Banco Alimentare, è allo studio un nuovo progetto di divulgazione del contesto del bisogno alimentare in Italia e delle buone pratiche di risposta al diritto all’alimentazione. Nello specifico, è al vaglio l’aggiornamento della prima indagine su “La povertà alimentare in Italia” (studio edito da Guerini e Associati – Milano, 2009) e la sua attualizzazione al contesto della attuale crisi. Un’analisi sulla povertà si rende necessaria in quanto volta a diffondere la consapevolezza sul livello di bisogno in Italia, soprattutto in vista di Expo 2015, e intende costituire una base scientifica nel corrente dibattito sul diritto alla alimentazione.

Nel corso dell’incontro, inoltre, Giancarlo Rovati, Professore Ordinario di Sociologia Generale nella Facoltà di Scienze Politiche dell'Università Cattolica, ha presentato alcuni dati attuali sulla povertà in Italia.