SPENDING REVIEW ALLA PROVINCIA DI ASTI:
SFRATTATO IL BANCO ALIMENTARE
QUALI SOLUZIONI PER CONTINUARE  A SOSTENERE
39 Strutture Caritative che aiutano i 6.000 INDIGENTI ASTIGIANI?

INCONTRO PUBBLICO

Il Banco alimentare è sotto sfratto.
A Ottobre dovrà lasciare la sede di corso Palestro

La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare si svolge ogni anno l'ultimo sabato di Novembre,

Sono 46 mila, aumentati del 25% in un anno, i torinesi che si rivolgono al Banco Alimentare del Piemonte per avere da mangiare. L'associazione distribuisce già 5 mila tonnellate di cibo in Piemonte, ma non bastano mai: la crisi si allarga anche al ceto medio.

Il progetto prevede il recupero degli "avanzi" del cibo non distribuito nelle mense scolastiche di 5 istituti della Città di Torino per poi distribuirli ad indigenti traminte un Ente Caritativo convenzionato.

Pages

Editoriale

Nell’anno 2018 gli alimenti distribuiti dalla Rete Banco Alimentare hanno quasi raggiunto le quantità record del 2017, circa 87.000 tonnellate. Le eccedenze recuperate e quindi salvate dallo spreco, il “cuore” dell’opera del Banco Alimentare sono aumentate.