Le notizie

Non è mancato neppure per l'anno 2021 il sostegno della Diocesi di Concordia-Pordenone.

Le notizie
di Clara Braidoti

l punto vendita è piccolo, al piano terra di un’abitazione, frequentato quasi esclusivamente dalla gente del luogo, soprattutto anziani.

Le notizie

Si è concluso da poco il progetto denominato “POTENZIAMENTO DELLE AZIONI DI RECUPERO ALIMENTI PER FRONTEGGIARE LE CONSEGUENZE DELL’EMERGENZA SOCIO-SANITARIA COVID-19”.

Le notizie

La colletta alimentare, al suo 25esimo anno, è tornata in presenza. Non era scontato che, con la ripresa dei contagi, 140mila volontari, nel rispetto delle norme, tornassero davanti a quasi 11mila supermercati per vivere e proporre un gesto semplice ma concreto di solidarietà.

Le notizie

Ancora una volta il Banco Alimentare del FVG ha potuto beneficiare del sostegno della Diocesi di Pordenone-Concordia, che ha erogato un contributo, proveniente dai fondi dell'8x1000 destinati alla Chiesa Cattolica Italiana, a favore delle attività di raccolta e distribuzione di alimenti alle pers

Le notizie

Si è concluso da poco il progetto denominato “ACCOMPAGNAMENTO DELLE STRUTTURE CARITATIVE ALL’UTILIZZO DEL PORTALE MINISTERIALE SIFEAD”.

Le notizie

Lotteria 2021: scoprite i numeri vincenti dell'edizione di quest'anno!

Le notizie

Il Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia ha registrato un aumento di circa il 40% delle persone che si rivolgono alle strutture caritative convenzionate per avere un aiuto alimentare in questo periodo di emergenza sanitaria, che si è tradotta anche in emergenza sociale ed economica e che con

Le notizie

Il Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia propone nuovamente la lotteria per sostenere le attività istituzionali dell'Associazione.

Le notizie

24° GIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE:

QUEST’ANNO LA SPESA SI FA CON LE CARD

 

Le notizie

Scopri i punti vendita che aderiscono alla Colletta Alimentare 2020!
Cambia la forma, non la sostanza. 

Pages

Editoriale

Il Banco Alimentare in Italia ha unito dal primo giorno le sue forze a quelle di tutti i Banchi aderenti alla Federazione Europea dei Banchi Alimentari – FEBA (https://www.eurofoodbank.org/), per  far fronte comune alle crescenti necessità conseguenti alla guerra in Ucraina e, in particolare, a quelle dei profughi che stanno lasciando il Paese.