Le storie
di Silvia, Roma

Un gruppo di cristiani copti egiziani è destinatario degli aiuti del Banco alimentare. Alcuni di loro, da tre anni, aiutano per la giornata di raccolta. È accaduto anche quest'anno, nell'androne della Stazione Prenestina, "magazzino"per un giorno.

Le storie
di Massimiliano

Buongiorno, sento il bisogno di raccontarvi cosa è accaduto sabato scorso durante la colletta a Modena. Sarà un messaggio un po' lungo ma fidatevi, ne vale la pena.

Le storie

In rete un breve post: “Stravolta ma contenta!!! In un piccolo supermercato di un comune terremotato abbiamo visto riempirsi di nuovo i carrelli. Non conta quanto si dona, ma donare con gioia”. Chi scrive è  Maurizia e il piccolo paese è Cingoli. Quelle parole bastano per volerne sapere di più.

Le storie
di Marilena

Quest’anno ho partecipato ho partecipato alla colletta alimentare con gli alunni italiani e stranieri di II accoglienza che lo scorso ottobre sono venuti a Roma in udienza privata con papa Francesco.

Le storie

“È il secondo anno che partecipo, e credo che non sarà l’ultimo. Ognuno ha bisogno di sentirsi utile e di fare qualcosa che a fine giornata lo faccia sentire contento. E compiere un gesto di carità, qualcosa di completamente gratuito, ti fa sentire davvero contento”.

Le storie

Tra poco ci siamo, come ogni anno la Colletta Alimentare. Stesso supermercato a Milano. Stesso marciapiede, stesso traffico alle spalle. Ne abbiamo viste di tutti i colori; sole, freddo, pioggia, neve. Dentro non c’è posto bisogna arrangiarsi fuori; due tavoli, i gazebo, le scatole.

Le storie

Sabato 25 novembre ci sarà anche lui davanti ad un supermercato di via Padova con addosso la pettorina gialla. Arriverà come l’anno scorso insieme ai suoi figli ed ad altri confratelli. Mahmound Asfa (a destra nella foto), è il direttore della Casa della cultura musulmana di Milano.

Le storie

Mi chiamo Ceres Nicoletta sono stata una detenuta per un lungo periodo negli ultimi due anni sono stata detenuta nel carcere di Taranto dove mi e stata data l’opportunità di partecipare alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, tra tante detenute hanno scelto me.

Le storie

Tra vent’anni Rebecca sorriderà ancora. Come sorride oggi che ha vent’anni. Rebecca è una ragazza rom, la sua storia potrebbe riempire le pagine di un romanzo. Ma è tutta roba vera.

Pages

Editoriale

Nell’anno 2018 gli alimenti distribuiti dalla Rete Banco Alimentare hanno quasi raggiunto le quantità record del 2017, circa 87.000 tonnellate. Le eccedenze recuperate e quindi salvate dallo spreco, il “cuore” dell’opera del Banco Alimentare sono aumentate.