Il programma “Siticibo” è attivo nella nostra Regione dal 2008 e consiste nella raccolta dei prodotti “freschi” di fine giornata (pane, ortofrutta, prodotti di pasticceria, latticini ecc.) invenduti dai supermercati, grazie alla collaborazione delle strutture caritative che ne usufruiscono. Tali prodotti vanno ad integrare e a migliorare la gamma di alimenti distribuiti, poiché permettono un regime alimentare più completo e di qualità migliore. Questi prodotti, in ottime condizioni organolettiche e con data di scadenza non inferiore alle 48 ore, vengono consegnati immediatamente dopo il recupero alle persone che le stesse strutture caritative assistono quotidianamente.

Le tonnellate complessivamente raccolte dal 2008 al 31.12.2018 sono 3.959, per un valore commerciale di 13.355.000 €.

Solo nel 2019, grazie al potenziamento delle azioni di recupero e all’incremento dei punti vendita aderenti,  SitiCibo ha raccolto e redistribuito 1.174 tonnellate per un valore commerciale di 3.220.000 €. Ad oggi i punti vendita coinvolti sono complessivamente 150: 71 nella provincia di Udine, 34 in quella di Pordenone, 14 a Gorizia, 23 a Trieste, 3 a Treviso e 4 a Venezia. Le catene della GDO  (Grande Distribuzione Organizzata) coinvolte sono: ASPIAG, BENNET, CARREFOUR, CONAD, IPER, METRO, PAM e PENNY MARKET.

Inoltre è  attivo il recupero di alimenti da 2 mense aziendali, una pizzeria e una panetteria in provincia di Pordenone e dalla mensa dell'università di Trieste.  Le strutture caritative che  beneficiano di questi prodotti sono 70: 30 nella provincia di Udine, 21 a Pordenone, 5 a Gorizia, 10 a Trieste, 2 a Treviso e 1 a Venezia.