Come sostenerci

Nel 2020 abbiamo aiutato, nel Friuli Venezia Giulia e nel Veneto orientale, più di 46.000 persone povere ed emarginate, sia con la consegna costante di "un pacco alimentare" contenente prodotti di prima necessità, sia attraverso le mense per i poveri, le comunità e le case famiglia che erogano oltre 4.500 pasti al giorno.

DONAZIONE CON PAYPAL

Fai una donazione rapida

 
 
 
oppure

Scegli tu l'importo

,00

 

DONAZIONE DI BENI O SERVIZI

Una persona fisica o un’impresa che desideri sostenere l’attività del Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia, potrà farlo donando beni del tipo: generi alimentari, automezzi, carrelli elevatori, scatole di cartone, celle frigorifere, scaffalature, arredi, ecc. Oppure servizi come: stampe tipografiche, video promozionali, elettricità, etc.  

EROGAZIONE LIBERALE

Una persona fisica o un’impresa che desideri sostenere l’attività del Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia potrà farlo attraverso un’erogazione liberale una tantum o in forma continuativa.

Le modalità da utilizzare sono:

  • ASSEGNO bancario intestato all’Associazione Banco Alimentare Friuli Venezia Giulia ONLUS;

 

  • BONIFICO bancario sul c/c intestato ad Associazione Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia
    c/o Banca Popolare di Cividale, Filiale di Pasian di Prato

 

       IBAN: IT21 Z054 8464 070C C101 7803 961

QUALORA DECIDESTE DI DONARE TRAMITE BONIFICO, VI CHIEDIAMO DI SCRIVERE NELLA CAUSALE IL VOSTRO INDIRIZZO FISICO O E-MAIL, SE LO DESIDERATE, IN MODO DA POTERVI RINGRAZIARE PERSONALMENTE.

 

 

 DONAZIONE MENSILE CONTINUATIVA CON WISHRAISER ! Novità !

SPONSORIZZAZIONE DI EVENTI E PROGETTI

Un’impresa che desideri sostenere l’attività del Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia, potrà farlo sponsorizzando uno degli eventi in programma, durante il corso dell’anno.

AGEVOLAZIONI FISCALI

Ecco di quali agevolazioni fiscali potranno usufruire le persone fisiche (Art. 83 del D.Lgs. 117/2017)

Donazioni in Denaro:

  • detrazione dall’imposta lorda sul reddito (irpef) un importo pari al 30% dell’erogazione liberale in denaro o in natura nel limite annuo di 30.000 Euro.
    Tale limite è elevato a 35% per le sole erogazioni in denaro a favore di organizzazioni di volontariato

o in alternativa

  • dedurre la liberalità dal reddito complessivo netto nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.

Donazioni in Natura:

  • possibilità di donare qualsiasi tipologia di bene in natura, purché i beneficiari siano Enti del Terzo Settore, nell'attuale periodo transitorio i beneficiari possono essere solo ONLUS, Organizzazioni di Volontariato e Associazioni di Promozione Sociale;
  • la valorizzazione dei beni oggetto di donazione ai fini della detrazione/deduzione d'imposta è disciplinata dall'art. 3 e 4 del D.M. 28 novembre 2019.

Condizioni per l'applicabilità delle agevolazioni:

  • Le erogazioni liberali in denaro devono essere effettuate con strumenti tracciabili es. tramite banche o uffici postali

 

  • Erogazioni liberali in natura all’art. 4 del D.M. 28 novembre 2019:

Il donatore rilascerà  sua dichiarazione contenete l’elenco analitico dei beni oggetto di cessione gratuita ed il relativo valore, eventualmente allegando la perizia di stima (la perizia è prevista nei casi di cui ai commi 2,3 e 4 dell’art.3 del D.M. 28 novembre 2019); l’ente donatario/ beneficiario della donazione, invece, dovrà rilasciare una propria dichiarazione/ricevuta di impegno ad impiegare quanto ricevuto a titolo di liberalità per lo svolgimento della propria attività istituzionale, ai fini dell’esclusivo perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale.

 

NOTA BENE! “Altre disposizioni” vigenti fino all’operatività del RUNTS

In relazione alle altre agevolazioni fiscali relative alle Onlus contenute nel Testo Unico delle imposte sui redditi:

L’art. 15 co 1.1. del Tuir che prevede la detrazione del 26% in relazione alle erogazioni liberali in denaro, per un importo non superiore a 30.000 euro annui, effettuate da persone fisiche a favore di Onlus potrà essere applicato fino all’operatività del RUNTS.

5xMille

Devolvi il tuo 5xMille a Banco Alimentare. Un gesto concreto… che non costa nulla!

SCOPRI COME FARE

DONAZIONE DI TEMPO GRATUITO

Il tempo per noi ha un valore enorme. Donare tempo al Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia significa donare una parte della propria giornata ad un'opera che spesso lotta contro il tempo. Il tuo tempo può avere un valore enorme per contribuire a cambiare la vita di molti. Investilo insieme a noi.

Il Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia si avvale della collaborazione di 113 volontari che si alternano nelle attività di segreteria, raccolta, immagazzinamento e redistribuzione presso la sede di Pasian di Prato (UD) e la sede operativa di Pordenone.

DIVENTA VOLONTARIO DEL BANCO ALIMENTARE FVG

Per ulteriori informazioni 

La nostra segreteria è aperta dalle ore 14.00 alle 18.00 lun/gio/ven e dalle ore 8.30 alle 12.30 mar/mer.

Tel. 0432/691016 Fax 0432/645164

E-mail segreteria@friuliveneziagiulia.bancoalimentare.it