Il 6 ottobre 2012 nei locali sede del Banco Alimentare della Toscana si è svolta la serata di presentazione delle attività dell'associazione.

1. individuazione delle fonti di spreco

  • 1996, si costituisce il Comitato Regionale della Toscana affiliato alla Fondazione Banco Alimentare.

L’iniziativa di maggior rilievo, che la Fondazione Banco Alimentare ha deciso di intraprendere ogni anno su tutto il territorio nazionale, è indubbiamente la Giornata Nazional

L’iniziativa di maggior rilievo, che la Fondazione Banco Alimentare ha deciso di intraprendere ogni anno su tutto il territorio

Se il donatore…è un’AZIENDA

 

 

Se il donatore…è una PERSONA FISICA

 

 Il Banco Alimentare della Toscana si approvvigiona da:

 

  • Industria agro-alimentare

Il Banco Alimentare distribuisce gratuitamente i prodotti alimentari recuperati alle Strutture Caritative presenti sul territorio regionale.

 Il nostro magazzino

L’Associazione Banco Alimentare vive grazie al lavoro di 5 dipendenti e di tanti volontari che raccolgono generi alimentari e li distribuiscono gratuitamen

Pagine

Editoriale

Nell’anno 2018 gli alimenti distribuiti dalla Rete Banco Alimentare hanno quasi raggiunto le quantità record del 2017, circa 87.000 tonnellate. Le eccedenze recuperate e quindi salvate dallo spreco, il “cuore” dell’opera del Banco Alimentare sono aumentate.