SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’annuale “Banco Alimentare in Festa” nel magazzino di San Benedetto del Tronto è un’occasione per riflettere sul tema dello “spreco alimentare” che purtroppo mostra numeri impressionanti: in un anno è stimato attorno a 1,3 miliardi di

Venerdi 3 marzo 2017 il nuovo direttore Giuseppe Parma ha visitato il magazzino del Banco Alimentare di San Benedetto del Tronto, alla presenza del Presidente della Fond. Banco Alimentare Marche Onlus Ing. Marco Montagna, i volontari e alcune strutture caritative assistite.  

L'occasione per rendere noti i dati dell’attività nella regione Marche di Siticibo, il programma di Banco Alimentare per il recupero di cibo fresco e cotto dalle mense e dalla grande distribuzione, alla presenza di autorità civili e militari, è stata la presentazione e la benediz

Si è svolto a cavallo tra venerdi 14 e sabato 15 ottobre l’evento “BANCO ALIMENTARE IN FESTA” edizione 2016.

"BANCO ALIMENTARE IN FESTA" promosso dalla Fond. Banco Alimentare Marche Onlus-Magazzino di San Benedetto del Tronto, in collaborazione con la Fond. Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, la Fond. S.

BIESSE GROUP e Banco Alimentare Marche Onlus collaborano ormai da tempo recuperando le vivande non consumate nella mensa aziendale.

La Banca di Credito Cooperativo di Gradara dona 5.000 euro al Banco Alimentare delle Marche.

Venerdi 16 ottobre si è svolta la serata di presentazione dello spot-cortometraggio "IL DONO" scritto e diretto da due registi Sambenedettesi Giacomo Cagnetti e Rovero Impiglia.

Si è svolta sabato mattina la cerimonia di consegna del "Gran Pavese Rossoblù", il riconoscimento assegnato dal comune di San Benedetto del Tronto, come recita il regolamento, “a personaggi caratteristici locali, istituzioni, associazioni, enti e società nelle va

"IL DONO" promosso dalla Fond. Banco Alimentare Marche Onlus insieme alla Fond. Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno nell'Ambito del progetto "Contro lo spreco, contro la fame" verrà presentato venerdi 16 ottobre presso il Presidio Expo Marche 2015 c/o Centro Agroalimentare Piceno. 

Pagine

Editoriale

“I  dati ISTAT sulla povertà 2017, in Italia spaventano, ma non scoraggiano. Tutti possiamo fare qualcosa.”

La povertà assoluta colpisce nel 2017 oltre 5 milioni di individui, superando di molto il dato rilevato nel 2016. Il 10,3% delle famiglie non riesce più a soddisfare i minimi bisogni di sopravvivenza, senza ricorrere continuativamente ad aiuti; l’anno prima era l’8,3% delle famiglie del nostro paese.