Vaccinazioni: e il terzo settore?!

“Dallo scorso marzo, dall’inizio della pandemia, non ci siamo mai fermati. - afferma il nostro presidente Giovanni Bruno - Ogni giorno, abbiamo aperto le porte delle nostre 21 sedi Banco Alimentare per gestire il cibo recuperato e per accogliere le strutture caritative di turno nella distribuzione. Lo abbiamo fatto adottando tutte le misure necessarie a rispettare i decreti in vigore e a mettere in sicurezza le persone che hanno lavorato per mesi senza sosta. Tra loro moltissimi volontari, cuore pulsante delle nostre attività. Il numero delle persone in difficoltà è fortemente cresciuto.

Banco Alimentare sta proseguendo nella sua opera di potenziamento del supporto alle organizzazioni impegnate in prima linea. E desidera farlo ancora di più, garantendo allo stesso tempo la sicurezza delle persone che sono esposte ai rischi dell’operatività. Se l’aiuto alimentare è stato riconosciuto come “attività essenziale”, allora è importante che nel piano vaccinale regionale vi sia un’attenzione a tutte le organizzazioni che sono protagoniste”.

Accompagniamo con queste parole del nostro presidente Giovanni Bruno l’articolo pubblicato dal Forum Terzo Settore Lombardia sulla campagna di vaccinazioni regionale che potete leggere qui: https://lombardia.forumterzosettore.it/vaccinazioni-fts-lombardia-cosi-a...