Un senzatetto, inserito dai servizi sociali del Comune in un progetto Ria (reddito di inclusione attiva), un giorno non si presenta al suo turno di distribuzione, al magazzino del Banco alimentare.

Italiani: popolo dal cuore grande. Gente solidale, generosa, conviviale, pronta a dare una mano a chi si trova in difficoltà.

Sono più di un milione e mezzo gli italiani che cercano un pasto caldo nelle oltre 8 mila strutture caritative rifornite dal Banco Alimentare, nato 27 anni fa dalla condivisione di una idea di Danilo Fossati, patron della Star Spa e monsignor Luigi Giussani.

Prosegue la “dolce” partnership con Italia Zuccheri che, anche quest’anno, ha deciso di sostenere la campagna di Banco Alimentare per la raccolta delle firme per il 5XMille donando 1.500 kg di zucchero (100% italiano) confezionato in 300.000 bustine personalizzat

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari Italiani firma un Protocollo di intesa con Banco Alimentare impegnando le due organizzazioni a condurre attività e politiche coerenti con lo spirito della legge 166/16 contro lo spreco alimentare.

 “Ricerca la fortuna che è in te” - il tour motivazionale dell’inviato di Striscia, Luca Abete, al grido di #NonCiFermaNessuno arriva a Roma per la decima e ultima tappa della terza edizione.

La carità come esperienza che collabora alla rinascita di chi deve scontare una pena: carità proposta e vissuta in contesti sociali come il Banco Alimentare dell'Abruzzo o la Caritas, dove da anni i tribunali abruzzesi inviano persone - adulti e minorenni - che vengono "messe alla prova" o che de

Da qualche mese, a Palermo, ci aiuta come volontario un Signore di nome Massimo che di professione fa il pasticcere/gastronomo pluripremiato a livello internazionale.

Successo record della campagna che ha consentito di aiutare 370mila famiglie povere in tutta Italia.

Firmato un protocollo con l'Anci che punta a promuovere l'attività caritatevole coinvolgendo enti e aziende.

Una campagna nazionale made in Parma. Il Banco Alimentare è una Onlus che combatte lo spreco raccogliendo, immagazzinando e ridistribuendo a enti caritativi il cibo prossimo alla scadenza. Una realtà conosciuta e apprezzata in tutta Italia.

Gazzetta di Parma, 06-04-2017

Pagine

Editoriale

Quando ho cominciato questa avventura come volontario in Fondazione non avrei potuto certo immaginare di ritrovarmi addosso una responsabilità così grande, che certamente mi onora ma di fronte alla quale mi sento “piccolo, piccolo”.