Le notizie

Il Banco Alimentare della Liguria continua a stipulare accordi di collaborazione con le più importanti aziende del territorio regionale per l'acquisizione delle eccedenze riguardanti le mense.

“Vi ringraziamo ancora una volta per la vostra ospitalità e per la generosità nell’aver condiviso tutta la vostra conoscenza ed esperienza del programma Siticibo” hanno affermato Maria Jesus ed Ester della Croce Rossa Spagnola alla conclusione della visita-studio

Le notizie

Anche per quest'anno Luca Abete è stato al nostro fianco con la 7a edizione del suo tour universitario #NonCiFermaNessuno, giunto ormai all'ottava tappa - la penultima delle dieci tappe previste da Nord a Sud Italia. Trasformatosi in un digital talk per via dell'emergenza sanitaria, la nuova formula è stata un successo: ricca di video, di interventi di ospiti di prestigio e soprattutto del contributo degli studenti che, durante ogni tappa, hanno raccontato la propria esperienza. Il claim - un mantra che si è ripetuto durante le tappe nei dieci atenei coinvolti nell'iniziativa - è stato ed è “contagiamoci di coraggio!”: un messaggio di incoraggiamento con un chiaro riferimento alla pandemia in corso, una vera e propria iniezione di ottimismo e sorrisi. 

Le notizie

I dati 2017 parlano da soli: un anno di intenso lavoro, contraddistinto da una spiccata professionalità e da una forte motivazione personale di tutta la Rete Banco Alimentare, ognuno per il proprio ruolo, ha portato a raggiungere l’obiettivo di aiutare se

È stato un anno molto intenso per noi di Banco Alimentare. Abbiamo distribuito e stiamo ancora distribuendo in questa fine d’anno 2017 fino a 84.000 tonnellate eccedenze di cibo recuperate.

Le notizie

Gli scorsi 6 e 7 maggio, Banco Alimentare ha partecipato all’Annual Convention promossa dalla European Food Banks Federation (FEBA) e organizzata in collaborazione con Ceska Federace Potravinovych Bank. Un appuntamento annuale tanto atteso, rivolto ai banchi alimentari membri della Federazione e non solo, dal titolo For a sustainable future food system.

Dal 7 Maggio al 13 Maggio nell’ambito della manifestazione patrocinata dal Comune di Milano Food City, @MilanoFoodCity, si svolgerà la manifestazione più siamo, più doniamo che ci vedrà partecipi e beneficiari del progetto di solidarietà che parl

Le notizie
di Irene Ripamonti

Il progetto FOOD NO WASTE nasce all’interno di una storia di collaborazione tra Fondazione Banco Alimentare Onlus (FBAO), Hungarian Food Bank Association e Sibahe Slovenska Banka Hrane (SIBAHE), resa possibile dalla comune appartenenza alla European Food Banks Federation (FEBA). Il progetto ha potuto concretizzarsi grazie alla fiducia accordataci dal Fondo di beneficienza di Banca Intesa Sanpaolo che ha deciso di sostenere il progetto.

Le notizie
di Chiara Lignarolo

Silvia è arrivata nel mio ufficio perché le avevo chiesto di raccontarmi qualcosa in più della sua associazione, Quore e del loro progetto To Housing che Banco Alimentare sostiene per la parte cibo dal 2019.

Le notizie

Guardate la donna ritratta nella fotografia. Guardate il suo volto, gli occhi, il sorriso pieno di sorpresa e di gioia. Nelle mani non ha un sacchetto d’oro ma un sacchetto di McDonald. La sua gratitudine è autentica perché anche un panino e una bibita possono rappresentare una carezza e una ricchezza per chi vive ogni giorno la fatica di mettere insieme il pranzo con la cena. 

Le notizie

“Dallo scorso marzo, dall’inizio della pandemia, non ci siamo mai fermati. - afferma il nostro presidente Giovanni Bruno - Ogni giorno, abbiamo aperto le porte delle nostre 21 sedi Banco Alimentare per gestire il cibo recuperato e per accogliere le strutture caritative di turno nella distribuzione. Lo abbiamo fatto adottando tutte le misure necessarie a rispettare i decreti in vigore e a mettere in sicurezza le persone che hanno lavorato per mesi senza sosta. Tra loro moltissimi volontari, cuore pulsante delle nostre attività. Il numero delle persone in difficoltà è fortemente cresciuto."

Pagine

Editoriale

Nessuno costruirebbe un ponte se non urgesse una necessità e uno scopo: la necessità di mettere in comunicazione due realtà, due mondi, e lo scopo di renderepossibileunacomunicazione,uno scambio, di persone, di beni ma anche di mentalità, consuetudini, culture, insomma un incontro!