Presentato il ricettario "In Cucina io non Spreco"

 

“In Cucina io non Spreco” è un ricettario nato dalla collaborazione tra SyngentaLa Cucina Italiana Fondazione Banco Alimentare Onlus, che vuole promuovere comportamenti virtuosi anche a livello domestico - grazie asuggerimenti di chef e agricoltori consentirà di veicolare consigli e buone pratiche contro lo spreco alimentare. 

Pur con il taglio semplice e pratico dei ricettari, In cucina io non spreco è in grado di incidere in profondità sullo spreco di risorse alimentari, un problema che in Italia resta di dimensioni inaccettabili nonostante la crisi e la stretta sui consumi delle famiglie. Secondo dati della ricerca del Politecnico di Milano “Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità” (Guerini e Associati), infatti, lo spreco domestico di cibo ha “bruciato” prodotti per oltre 5,6 miliardi di Euro, ovverosia quasi la metà degli oltre 12 miliardi di Euro che si perdono annualmente lungo tutta la filiera agroalimentare. Inoltre, si stima che ogni individuo sprechi mediamente circa 100 kg di cibo all’anno, per un valore dioltre 220 Euro.

 

“Siamo lieti di essere partner di questo ricettario - queste le parole di Andrea Giussani, Presidente di Fondazione Banco Alimentare Onlus - che consideriamo un utile strumento per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dello spreco alimentare. Seppur il ricettario si concentri sullo spreco generato all’interno delle “mura di casa”, ambiente di cui Banco Alimentare non si occupa direttamente, trattandosi più di tematiche educative per le persone che non iniziative di "logistica etica", non potevamo che accettare con entusiasmo l’invito di due attori di prim’ordine quali Syngenta e La Cucina italiana. Mi auguro quindi che In Cucina io non Spreco possa essere un utile strumento sia per ridurre lo spreco nelle case degli italiani sia per far conoscere al maggior numero di persone la nostra opera.”

Clicca qui per scaricare il ricettario