#NonCiFermaNessuno con Banco Alimentare

Giovedì 15 ottobre, presso il Centro Congressi del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale dell’Università La Sapienza, si svolgerà la prima tappa della seconda edizione del tour #NonCiFermaNessuno.

Il progetto, dopo il successo di numeri della scorsa edizione (15 tappe e più di 10mila studenti coinvolti), riparte proprio dalla Sapienza di Roma, la più grande università d’Italia. Il format, ideato dall’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete, nasce con l’intenzione di raccogliere i sogni, le storie e le speranze degli studenti. Attraverso la creazione di una community virtuale, una divertente app e una serie di appuntamenti all’interno delle università e delle scuole, verrà alimentata la più grande comunità italiana di “donatori di entusiasmo”, che quest’anno avrà anche una speciale finalità benefica.

“Ogni giorno, grazie al mio lavoro, incontro decine di ragazzi entusiasti, dinamici e creativi”, ha affermato Luca Abete, testimonial del progetto. “Il mio ruolo è quello di motivarli, di dare loro fiducia per affrontare al meglio tutte le difficoltà del mondo universitario e lavorativo. Cerchiamo donatori di entusiasmo in giro per l’Italia: quest’anno infatti, oltre al tour universitario e alla community virtuale, abbiamo realizzato un’app: per ogni video, foto o pensiero positivo che esprimerà il messaggio #NonCiFermaNessuno verranno donati generi alimentari al Banco Alimentare.”

“Siamo contenti che Banco Alimentare – commenta Marco Lucchini, direttore generale di Fondazione Banco Alimentare Onlus - sia partner sociale di questa brillante iniziativa, con i giovani e per i giovani, e ringraziamo Luca Abete e lo staff per la sensibilità che dimostrano verso la nostra mission. Anche a noi ‘noncifermanessuno’ nella lotta allo spreco alimentare e nel recupero degli alimenti a favore degli indigenti e siamo sicuri che i giovani daranno un clamoroso esempio di solidarietà."

Tags: