Le notizie

Siamo alla ricerca di una figura junior da inserire all'interno dell'Area Progetti di Fondazione Banco Alimentare. Se sei interessato, scopri di più.

Le notizie

Milano, dicembre 2022 – Le difficoltà legate allo scoppio della guerra in Ucraina, all’aumento dell’inflazione e alla crescita dei prezzi delle materie prime e dei costi dell’energia non hanno fermato neanche nel 2022 l’attività di recupero e redistribuzione di cibo che Banco Alimentare realizza ogni giorno in tutta Italia. Quest’anno la Onlus stima di aver distribuito 110.000 tonnellate di cibo, salvandone dallo spreco 42.500 con un risparmio di circa 92.225 tonnellate di CO2 equivalente non emesse. 

Le notizie

Con l’occasione di augurarvi un Sereno Natale ed un Felice 2023, si comunica che i nostri uffici rimarranno chiusi dal 27 al 30 dicembre e riapriranno il 2 gennaio.

Le notizie

La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare è ripartita senza le restrizioni determinate dal Covid degli ultimi due anni: una giornata resa possibile dalle tantissime persone che hanno scelto ancora una volta di rimboccarsi le maniche, di coinvolgersi direttamente senza delegare ad altri la responsabilità di un gesto di solidarietà capace di educare alla carità e quindi costruire.

Le notizie

Il Progetto di Banco Alimentare si inserisce nel Programma Italia - “Contrasto alla povertà e promozione sviluppo sostenibile implementato insieme a Fondazione AVSI, Meeting di Rimini, Fondazione Banco Alimentare Onlus, Associazione Banco Alimentare del Trentino Alto Adige Onlus, Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna Onlus, Fondazione Banco Marche Onlus, Associazione Banco Alimentare della Toscana Onlus, , Banco Alimentare Sicilia Occidentale Onlus, Banco Alimentare Sicilia e Banco Alimentare del Veneto.

Le notizie

Il Progetto di Banco Alimentare si inserisce nel Programma Italia - “Contrasto alla povertà e promozione sviluppo sostenibile implementato insieme a Fondazione AVSI, Meeting di Rimini, Fondazione Banco Alimentare Onlus, Associazione Banco Alimentare del Trentino Alto Adige Onlus, Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna Onlus, Fondazione Banco Marche Onlus, Associazione Banco Alimentare della Toscana Onlus, , Banco Alimentare Sicilia Occidentale Onlus, Banco Alimentare Sicilia e Banco Alimentare del Veneto.

Le notizie

Sono aperte le candidature per 71 posizioni in Italia e 30 all'estero per i progetti di servizio civile universale (SCU) con Fondazione AVSI, Banco Alimentare e Meeting di Rimini.

Il termine di adesione al Servizio Civile è stato deciso per il 10 febbraio 2023; pertanto, fino alle ore 14.00 i giovani tra i 18 e 28 anni in possesso dei requisiti previsti dal bando, dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

L’incontro per i progetti Italia si svolgerà Venerdì 27 gennaio 2023 alle ore 14:00, chi è interessato può scrivere a humanresource@avsi.org , oppure compilare il form disponibile alla pagina https://www.avsi.org/servizio-civile.

Lo svolgimento delle selezioni è previsto nei primi mesi del 2023.

Le notizie
di Giovanni Bruno

Oggi ci ha lasciati Davide Celora, un Amico di Banco Alimentare e uno dei protagonisti della nostra storia in Italia. La sua è stata una presenza forte nell’esperienza di Banco Alimentare. Ora che è tornato alla casa del Padre, resta in noi una profonda gratitudine per ciò che ha costruito, per la sua guida e il suo essere Compagno di Banco con lo sguardo rivolto al Bene.

Le notizie

In circa 11mila supermercati saranno presenti oltre 140mila volontari riconoscibili dalla pettorina arancione

Sono sempre di più le persone che chiedono aiuto per la spesa o per un pasto rivolgendosi alle circa 7.600 strutture caritative che il Banco Alimentare sostiene in tutta Italia attraverso la rete di 21 organizzazioni territoriali. Dall’inizio dell’anno ad oggi sono state 85.000 in più le richieste ricevute che hanno fatto salire a 1.750.000 le persone aiutate. In questo difficile momento economico e sociale, Banco Alimentare deve far fronte anche ad un aumento del 45% dei costi di gestione tra logistica, trasporti ed energia elettrica e ad un calo del 30% delle donazioni economiche da aziende e privati.

Le notizie

Così, con queste parole, il nostro Presidente Giovanni Bruno commenta il riconoscimento "Premio Impatto" che ci è stato conferito il 3 ottobre 2022 al termine della prima giornata de Il Salone della CSR e dell'Innovazione sociale: “Siamo molto grati e contenti del riconoscimento ricevuto e che premia un inizio di cammino realizzato con il sostegno e la guida di ALTIS. Ci sta a cuore il lavoro che questo riconoscimento premia, perché imparare a misurare e rendersi conto dell’impatto delle nostre azioni è fondamentale per accrescere la consapevolezza della responsabilità che abbiamo nei confronti di tutti i nostri stakeholder”.

Le notizie

“Senza di voi non avrei potuto portare i miei nipoti in giornata in piscina questo mese” quando A. e V. hanno sentito queste parole non hanno capito subito, poi parlando con Giulio hanno capito che cosa intendesse. Grazie al pacco alimentare che riceve una volta al mese, Giulio ha potuto permettersi di non usare i propri risparmi per la spesa ma per portare i nipoti in piscina. Sembrerebbe poco, ma per chi rimane in città con dei bambini a carico in estate, non è così. 

Le notizie

Milano, settembre 2022 – Un ulteriore pesante incremento del numero di persone in povertà, una minore disponibilità di risorse alimentari dal recupero delle eccedenze e un calo delle donazioni economiche. In occasione della 3ˆ Giornata Internazionale della Consapevolezza sugli Sprechi e le Perdite Alimentari, istituita dalle Nazioni Unite che si celebra il 29 settembre, Banco Alimentare manifesta forte preoccupazione per l’immediato e prossimo futuro e fa appello al nuovo governo affinché il sostegno al Terzo Settore rappresenti un punto fermo delle prossime politiche sociali e non limitato a contributi soltanto straordinari. 

Le notizie

La Parker Hannifin Foundation sceglie di sostenere attraverso una donazione economica l’attività di Banco Alimentare in un particolare momento di difficoltà economiche e sociali che il nostro Paese sta attraversando a causa delle conseguenze negative della pandemia da Covid-19, della guerra in Ucraina, dell’aumento dei prezzi delle materie prime, dell’energia e dell’inflazione.

Pagine

Editoriale

“Viviamo una carestia di pace” ha detto recentemente Papa Francesco, rinnovando la sua preoccupazione e il suo appello, perché “la pace, di cui abbiamo tanto bisogno, si costruisce artigianalmente attraverso la condivisione” come aveva ricordato, a un mese dall’invasione dell’Ucraina, parlando con giovani studenti.