Le storie
di Marilena

Per AZAS e Santa Monica l'occasione della Colletta Alimentare è diventata da qualche anno un modo per "seminare" l'amore per il dono gratuito del proprio entusiasmo, anche tra i giovanissimi de

Le storie
di Nicole

Verso fine anno, a scuola, le mie professoresse hanno fatto girare il calendario dei PON (Programma Operativo Nazionale), con alcune proposte di incontri.

 

Le storie

L'appuntamento è alle 8 al parcheggio di un supermercato di Amelia (TR) per organizzare la giornata della #colletta19. Siamo in quattro e propongo di recitare una preghiera, come è consuetudine prima di ogni distribuzion

Le notizie

La visita della scolaresca sta terminando. Una ragazzina seduta per terra alza la mano timidamente. “Voglio dire una cosa. Quello che mi ha colpito di più sono gli scatoloni aperti con dentro le foto illuminate.

Le storie

Incontriamo Yankuba al #Meeting19: è venuto per raccontarci la sua splendida storia di riscatto.

Le storie

Ferdinando è un signore che nel 2014, all’età di 50 anni, si è ritrovato senza un lavoro. Quando lo incontro al #Meeting19, mi racconta dei primi momenti a casa, i momenti più duri.

Le storie
di Giuliana Malaguti

Quei minuti infiniti che ti separano dal "tocca a te".

Cerchi sguardi amici nella platea. Come ieri Vittore. 
Poi le parole si sciolgono e attraversano il silenzio della sala.

Le storie
di Federica Cardani

Sono in aeroporto, in rientro dal Banco Alimentare della Calabria e penso a ciò che ho vissuto in queste ore.

Le storie
di Luca, volontario dell'Associazione "Il Melograno Onlus"

Questa è la storia di Luca, un volontario dell’Associazione “Il Melograno onlus” di Villaluce che presta servizio tre mattine alla settimana per la raccolta viveri presso i supermercati della zona coll

Le storie

Ho conosciuto Riccardo in una bellissima serata a San Patrignano.
Che idea geniale festeggiare i 30 anni del Banco Alimentare dell’Emilia Romagna su queste colline che trasudano sofferenza e speranza.

Le storie

Open Day in magazzino, 1 giugno 2019

È stato per me il primo evento importante all’interno del Banco, a parte la GNCA, e quello che mi sono portato a casa è una sensazione di benessere interiore mai provata prima.

Le storie

L’organizzazione dell’Open Day è stata davvero un grosso lavoro e un notevole impegno, considerando che non avevamo mai creato un evento che durasse tutta la giornata e che comprendesse diverse iniziative - la raccolta fondi con le marmellate in

Pagine

Editoriale

Quando ho cominciato questa avventura come volontario in Fondazione non avrei potuto certo immaginare di ritrovarmi addosso una responsabilità così grande, che certamente mi onora ma di fronte alla quale mi sento “piccolo, piccolo”.