Ero al supermercato con mia moglie. C’era l’iniziativa del Banco Alimentare (Giornata nazionale della Colletta Alimentare 2016 NdR).

Banco Alimentare è primo nella classifica de “ilMioDono” grazie ai tanti voti ricevuti.

Vent’anni sono una vita, tutta da conoscere. Per il Banco Alimentare dell’Abruzzo una data che ha il sapore della storia. Vent’anni tra la gente, accanto ai poveri.

Tanta bontà anche in Emilia Romagna. Prosegue, infatti, la consegna delle 1.677.468 confezioni di pasta fresca ripiena di Pastificio Rana alle strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare frutto dell’iniziativa “Insieme la gioia è due volte più buona”.

Dopo il caffè sospeso di tradizione napoletana e la pizza sospesa, arriva anche la spesa “SOSpesa”.

Fondazione Cariplo ha concesso un contributo di Euro 360.000,00 a Fondazione Banco Alimentare Onlus per la realizzazione del progetto “Milano. Sfamiamo. Cresciamo” per il 2017.

È recente la notizia rimbalzata sui media tradizionali e sui social “Sviene in classe. Non mangiava da 48 ore“ (Corriere Veneto a firma di V. Santarpia).

Condividere i bisogni per condividere il senso della vita”: parole che ci rappresentano e che ci spingono a un notevole e continuativo impegno organizzativo ed economico, testimonianza forte di carità, gratuità, metodo e umanità.

Il clima di incertezza politica rischia di privare tante famiglie indigenti della possibilità di ricevere il sostegno pubblico di cui hanno necessità.

Per sensibilizzare ed informare contro gli sprechi alimentari (NdR:in Italia ogni anno vengono buttati via alimenti per un valore di circa circa 12,6 miliardi di euro) parte il progetto "LIFE - Food Waste Stand Up", la campagna di comunicazione che si focalizza sulla pre

È una delle pagine più belle della storia del nostro Paese” ha esplicitamente riconosciuto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ricevendo mercoledì 23 novembre al Quirinale una delegazione del Banco Alimentare, sottolineando anche che l’Ita

Milano 27 novembre – Ieri durante la 20a Giornata Nazionale della Colletta Alimentare sono state raccolte, da 145.000 volontari, 8.500 tonnellate di alimenti, che verranno distribuiti alle oltre 8.100 strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare

Pagine

Editoriale

Il Banco Alimentare in Italia ha unito dal primo giorno le sue forze a quelle di tutti i Banchi aderenti alla Federazione Europea dei Banchi Alimentari – FEBA (https://www.eurofoodbank.org/), per  far fronte comune alle crescenti necessità conseguenti alla guerra in Ucraina e, in particolare, a quelle dei profughi che stanno lasciando il Paese.