Lo scorso sabato 11 giugno è stato eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione della Fondazione Banco Alimentare Onlus

Il 28 e 29 maggio Banco Alimentare scende in piazza! Vieni a trovarci!!!

«Negli ultimi tempi è cambiato il mio modo di lavorare, sono più contento…»

Al termine di CIBUS, la più importante fiera dedicata al mondo del cibo, Banco Alimentare ha recuperato gli alimenti donati dagli espositori: 19 tonnellate subito distribuite alle strutture caritative che aiutano persone in difficoltà in Emilia Romagna.

Il 20 maggio allo stadio Romeo Galli di Imola, appuntamento con la 1° edizione del triangolare benefico di calcio. Presenti tanti ex campioni di Bologna, Cesena ed Imolese per raccogliere fondi da destinare al Banco Alimentare Emilia Romagna

Si è appena conclusa la campagna RIPARTIRE: scopri com'è andata!

In occasione della Pasquaanche tu puoi sostenere queste persone per RIPARTIRE: insieme possiamo raggiungere un grande obiettivo!

"Così ho chiesto aiuto e ho trovato degli amici a cui sono affezionata"

"Il vostro aiuto è molto importante in questi giorni... grazie di cuore"

"Qualcuno si è mosso per me e mi ha teso una mano..."

Milano, 29 marzo 2022 – Sono oltre 35mila in più le persone che dallo scoppio della guerra in Ucraina ad oggi il Banco Alimentare assiste in tutta Italia attraverso le strutture caritative convenzionate. In un solo mese di conflitto il Banco Alimentare registra un aumento considerevole di richieste di sostegno a causa dell’arrivo dei profughi dall’estero e delle conseguenze sociali ed economiche che la guerra sta iniziando a provocare anche nel nostro Paese.

Le notizie

Ringraziamo tutti i candidati che hanno partecipato alle selezioni che per alcune sedi sono state molto impegnative. 

Pagine

Editoriale

Il Banco Alimentare in Italia ha unito dal primo giorno le sue forze a quelle di tutti i Banchi aderenti alla Federazione Europea dei Banchi Alimentari – FEBA (https://www.eurofoodbank.org/), per  far fronte comune alle crescenti necessità conseguenti alla guerra in Ucraina e, in particolare, a quelle dei profughi che stanno lasciando il Paese.