Le notizie

“Facciamo tanto. Ma è ancora poco perché in Italia si spreca ancora troppo. Per questo è necessario l’aiuto e il sostegno di tutti per fare ancora meglio e di più”.

Le notizie

Claudio è un volontario che da anni lavora presso un Centro di Solidarietà di Milano, in una delle strutture a cui Banco Alimentare dona cibo durante tutto l'anno. Claudio è senza lavoro e senza casa; dorme su un furgone al mercato ortofrutticolo.

Le notizie

Sono ormai tre anni che al Refettorio di Milano, ogni giorno si compie un piccolo miracolo. Le eccedenze di supermercati, aziende, mense diventano piatti firmati dai grandi chef che si sono alternati in questa avventura.

Le notizie

Gran successo per l'Open Day “No spreco, Sì party” che si è tenuto sabato 30 giugno nel magazzino del Banco Alimentare della Sicilia onlus.

Le notizie

Il 17 luglio, in occasione del Mandela Day, abbiamo avuto il piacere di avere con noi i dipendenti della Aspen Pharma.

Hanno infatti deciso di passare una giornata di volontariato nel nostro magazzino e ne siamo stati davvero felici.

Le notizie

Consegna ufficiale e soprattutto messa in pratica di quanto raccolto con Scatta alle Cascine.

Le notizie

17 tonnellate di cibo sono state raccolte da 43 volontari in divisa d’ordinanza arancione griffata Banco Alimentare il 10 maggio nella giornata conclusiva di Cibus, la fiera internazionale dell’alimentare italiano.

Le notizie

Prevenire e ridurre lo spreco alimentare attraverso una pianificazione più attenta dei pasti all’interno di mense ospedaliere, scolastiche e aziendali.

Le notizie

Dopo il successo della prima edizione, torna la campagna “Aggiungi 14 posti a tavola: basta 1 euro”, promossa dal gruppo “Iper la grande I”...

Le notizie

Come un problema può diventare risorsa? L'eccedenza alimentare come opportunità di integrazione sociale...

Le notizie
di Daniele Dati

Il Banco Alimentare del Trentino Alto Adige ha un magazzino anche a Bolzano per servire le associazioni che servono il territorio e che non devono da oggi più scendere a Trento per rifornirsi.

Pagine

Editoriale

Quando ho cominciato questa avventura come volontario in Fondazione non avrei potuto certo immaginare di ritrovarmi addosso una responsabilità così grande, che certamente mi onora ma di fronte alla quale mi sento “piccolo, piccolo”.